La prima tappa estera della Croce di Lampedusa che dal 6 marzo è in viaggio attraverso città, comunità, scuole, carceri, ospedali di tutta la Spagna.
Una staffetta spirituale che replica il modello di viaggio svolto in Italia dal 2014, anno della benedizione da parte di Papa Francesco: richieste, pellegrinaggi, trasferte, messe, iniziative culturali e interreligiose. Un viaggio iniziato a Barcellona, nella Sagrada Familia con una messa celebrata dall’arcivescovo Juan José Omella, al termine della quale ha preso avvio il pellegrinaggio nelle diocesi catalane. In questi giorni, la Croce è giunta a Caravaca de la Cruz, nella Regione autonoma di Murcia, per prendere parte ad altri momenti, tutti molto sentiti e partecipati, di preghiera e sensibilizzazione intorno al dramma di tutti coloro che, ogni giorno, perdono la vita, attraversando il mare.
Il viaggio proseguirà nelle prossime settimane toccando altre tappe come Cantabria e Santander e Lourdes (Diocesi di Barcellona).
Qui la rassegna stampa dedicata a questa prima, importante tappa internazionale.